Due passi con gusto

Gelatiamo: l'arte del gelato tra Pelmo e Civetta

Gelatiamo mangiandoci un buonissimo gelato artigianale?

Si può rifiutare un così goloso appuntamento?
NO, e allora andiamo in Val di Zoldo!

Gelatiamo è l’appuntamento per chi ama il gelato….per chi ama mangiarlo, gustarlo, imparare qualcosa di nuovo, divertirsi… per chi ama farlo!!! E’ infatti la festa nata per festeggiare il gelato artigianale, che i gelatieri di Zoldo e Cadore hanno esportato in tutto il mondo in modo così egregio da essere riconosciuti da tutti Maestri gelatieri. E quindi occasione anche per festeggiare loro.

E’ anche l’appuntamento imperdibile per chi poi vuole imparare come si faceva una volta il gelato. I Maestri Gelatieri infatti durante la manifestazione intrattengono adulti e piccini con la filiera del gelato. Partendo dalle materie prime, passo dopo passo, si segue come avveniva la cottura della miscela, la sua mantecazione e ancor più affascinante come venivano preparate le vecchie macchine per la preparazione del gelato con sale e ghiaccio.
 
Tra un gelato e un altro i più piccini possono giocare e costruire sempre nuove invenzioni durante il laboratorio creativo dedicato al gelato diretto da  Vincenzina Dorigo Orio e gli adulti cimentarsi nella “sfida a palline… di gelato”.
Ma ora silenzio! Concentrazione! Attenzione! è il momento del World Guinnes Record! … con il fiato sospeso facciamo il tifo per Dimitri Panciera, quante palline di gelato riuscirà quest’anno a incolonnare una dopo l’altra su un normalissimo cono? Dimitri già detiene il record da qualche anno, questa volta cosa ci dovremmo aspettare?
 
Venite grandi e piccini a scoprirlo con noi a Dont, a Gelatiamo, un modo diverso per trascorrere le vacanze nelle Dolomiti di Zoldo!
 
 
Anna Zaccone



Condividi

Val di Zoldo ti aspetta

Inverno

8. Con le caspe al Rifugio Città di Fiume

Difficoltà: Facile - Verificare sempre le previsioni meteo e lo stato del manto nevoso (Arpa meteo)
Tempo di precorrenza: 2/3 h A/R
Quota: 1918 m
Dislivello: 250 m

Sci alpinismo Monte Punta

Difficoltà: Facile - Verificare sempre le previsioni meteo e lo stato del manto nevoso (Arpa meteo)
Tempo di precorrenza: 2-4 h A/R
Quota: 1951 m
Dislivello: 600 m

4. Con le caspe al Rifugio Venezia

Difficoltà: Media - Verificare sempre le previsioni meteo e lo stato del manto nevoso
Tempo di precorrenza: 4-6 h (A/R)
Quota: 1947 m
Dislivello: 550 m

9. Con le caspe da Pecol alla Baita Cristelin

Difficoltà: Facile
Tempo di precorrenza: 2/3 h (A/R)
Quota: 1607 m
Dislivello: 230 m

6. Con le caspe da Coi ai Lach

Difficoltà: Media - Verificare sempre le previsioni meteo e lo stato del manto nevoso (Arpa meteo)
Tempo di precorrenza: 5 h A/R
Quota: 2020 m
Dislivello: 470 m