Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK

Spiz Zuel, un balcone sulla valle

  • Difficoltà: Facile
  • Lunghezza:
  • Tempo di precorrenza: 3 h A/R
Quota:
2033 m
Dislivello:
300 m
Terreno:
mulattiera militare e sentiero
Gruppo Dolomitico:
Monte Civetta
Partenza:
Pécol - arrivo a Pian del Crép (1765 m)
Arrivo:
Spiz Zuel (2033 m)
Periodo consigliato:
Estate, autunno
Frequentazione:
Alta

Lo Spiz Zuel (o Col de l’Agnelessa) è un singolare ed isolato rilievo che s’erge sulla destra del Maè, a nord-ovest di Forno di Val di Zoldo. Cima molto panoramica, balcone privilegiato sul versante est della Civetta. Si raggiunge per una comoda strada di origine militare (resti e gallerie sulla cima) in ambiente aperto di pascolo ove è possibile avvistare anche cervi e caprioli.

 

Da Pécol con la cabinovia si sale al Crèp (1765m) e si segue il sentiero 585 che porta al Col de la Grava (1877m). Si prosegue oltrepassando la stazione della seggiovia, in direzione sud e dove il crinale digrada (trascurare la deviazione a sx) si confluisce nella strada (584) che sale dalla Caséra della Grava, si prosegue per questa fino alla cima (2033m). 

Qui orari e info sulla cabinovia Pécol-Pian del Crèp

 

Possibilità di salire anche da casèra della Grava. Clicca qui per vedere l'itinerario.

 

Info
Consorzio Val di Zoldo turismo
32012 Val di Zoldo - BL
Tel. +39 0437 789145
Tel. +39 0437 787349
turismo@valdizoldo.net