Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Barca de Casal e po' no più

Come la maestria della famiglia Casal divenne celebre a Venezia.

 

L’emigrazione dalla montagna bellunese a Venezia, in particolare dalla Val di Zoldo, fu costante nei secoli: manodopera dapprima scarsamente qualificata, col tempo si specializzò, e in alcuni settori raggiunse livelli di eccellenza (i pasticceri Colussi da Pianaz, i tintori da Goima...).

Divennero famose nell'Ottocento famiglie quali i Panciera, i Battistin, i Casal, i Cucco, proprietarie di squèri, i cantieri privati per la costruzione di battelli e barche. È ampiamente documentato che la maggior parte dei garzoni negli squeri veneziani proveniva dalla montagna veneta.

Molti giovani apprendisti diventavano lavoranti, capomastri e infine proprietari, trasferendo la residenza a Venezia. Uno studio fondamentale sullo squero Casal, curato da Giovanni Caniato, è apparso nel fondamentale volume collettaneo del 1988 “Dai monti alla laguna”.

 

Negli ultimi anni Fabio Santin ha effettuato un attento lavoro di rilievo e restituzione grafica dei modelli di imbarcazioni tipiche veneziane realizzati dai Casal e custoditi nei depositi del museo Correr di Venezia, per documentare, anche a futura memoria, le linee, le modifiche e gli aggiustamenti rispetto alla consuetudine, che avevano contraddistinto la produzione dello squero Casal ai Servi.

Lo stile che si era creato in questo cantiere, la bellezza delle rifiniture e delle decorazioni, percepibili anche nei modelli in scala destinati alle Esposizioni Internazionali e pluripremiati, arrivarono a una tale raffinatezza che a Venezia si diffuse il motto: “barca de Casal e po’ no più”, quasi a significare che si era raggiunto un grado di perfezione difficilmente superabile.

Val di Zoldo News
News in evidenza
Visualizza tutte le news
Eventi in Val di Zoldo
Eventi in evidenza
Visualizzali tutti
Com'è la tua Val di Zoldo?
Scopri alcune delle attività che puoi fare
o visualizzale tutte
Info
Consorzio Val di Zoldo turismo
32012 Val di Zoldo - BL
Tel. +39 0437 789145
Tel. +39 0437 787349
turismo@valdizoldo.net