Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Zoldo con i nostri occhi


    Volete tuffarvi nell’arte e nel passato, respirando la natura del presente? In Val di Zoldo siete nel posto giusto. Molti nostri visitatori, hanno il navigatore già impostato: le piste da sci, i ristoranti, le gelaterie … e cosi, spesso viene tralasciata la sp7, strada che conduce a Campo, Dozza, Bragarezza e infine a Zoppé di Cadore!


    Incamminandovi, potreste scoprire un lato inaspettato della Val di Zoldo…
    Percorrendo la sp7 fino alla frazione di Bragarezza e lasciando l’auto nella piazzetta, potrete prepararvi a una passeggiata semplice e per tutte le stagioni, che vi permetterà di godere della vista delle cime di San Sebastiano degli Spiz di Mezzodi, circondati da fienili (i tabiai), vecchie case in pietra e fontane, architettura religiosa e belle e recenti costruzioni. L’ingegno dell’uomo in un contesto naturale unico!


    A Bragarezza nei pressi della piazzetta potrete soffermarvi e bere un sorso d’acqua dai caratteristici brent, scorgendo i dettagli su alcune antiche abitazioni, dove sono visibili degli affreschi. Percorrendo a ritroso la sp7 verso Dozza troverete la chiesa di San Rocco.


    Raggiungendo il piccolo centro di Dozza potrete ammirare villa Pasqualin, storica famiglia dei secoli scorsi che lavorò anche per il campanile di san Marco a Venezia.
    E, scendendo ancora, troverete la chiesa dell’Addolorata, piccolo gioiello di architettura gotica. Naturalmente accompagnati dal continuo ‘abbraccio’ delle nostre amate Dolomiti.


    Raffaele




Info
Consorzio Val di Zoldo turismo
32012 Val di Zoldo - BL
Tel. +39 0437 789145
Tel. +39 0437 787349
turismo@valdizoldo.net