Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK

Val di Zoldo: vacanze per famiglie

Vacanze per famiglie in Val di Zoldo: grazie all’esperienza delle bloggers Milena (Milly) Marchioni (Bimbi e viaggi) e Valentina Cappio (The Family Company) possiamo confermarlo: è davvero una formula perfetta!

Durante il blog tour estivo previsto dal Progetto “Un turismo per il territorio con il territorio”, le autrici accompagnate dai loro figli, hanno provato un assaggio di Val di Zoldo in chiave di gioco, attraverso gli occhi dei bambini stessi, protagonisti della loro prima avventura sulle Dolomiti zoldane. Avevamo già conosciuto Milly durante il primo Educational tour, occasione in cui ha potuto visitare la valle in veste invernale semi sommersa dalla neve di gennaio, ma ancora non avevamo dato il giusto benvenuto alla sua bimba. Valentina invece, con i suoi due maschietti, era nuova di queste parti tra Pelmo e Civetta, ma sin da subito si è mostrata entusiasta della valle e delle sue proposte.
 
La natura selvaggia e avventurosa ma non impervia di questa parte del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, ben si è prestata la sera dell’arrivo, venerdì 20 giugno (2014), ad accogliere grandi e piccoli viaggiatori. Cena tipica a Malga Pramper e poi tutti a dormire da Luisa di Villachele, ad aspettarli ci sarà una giornata fatta di scoperte, tutte all’aperto.
 
Scoprire le leggende degli gnomi di Dognomitico, seguendo insieme l’itinerario che porta alla cascata della Madonna dello Spisandol, luogo fiabesco nel cuore del bosco. Nella freschezza mite dell’acqua che scorre o comodamente accoccolati sotto le fronde di un albero, i bambini hanno potuto ascoltare storie incantate, mentre gli gnomi svelavano alcuni straordinari misteri, come leggere le lettere del Cùcù, ad esempio, dalle foglie dell’orchidea macchiata.
 
 
Nel pomeriggio, bambini e grandi si sono cimentati nel portare al pascolo le mucche. Un po’ faticoso a detta delle mamme, ma il trio dei bimbi è pieno di energia. Sulle verdi distese del passo Duran, ai piedi della Moiazza e del San Sebastiano, hanno provato per un giorno la vita di malga Calleda, tra gli animali da accudire e tanto lavoro da fare  immersi nei prati d’alta montagna. E per finire? Un buon gelato zoldano, per accontentare il palato.
 

I visi stanchi dei tre bimbi al termine di questa giornata ci hanno fatto capire con soddisfazione quante corse e quanta attenzione e impegno hanno messo nei loro giochi. Li aspettava la domenica seguente, una camminata al Mas di Sabe e una passeggiata con i cavalli presso il maneggio di Palma, gita che avrebbe coronato la loro piccola vacanza sulle Dolomiti zoldane.
 

E i grandi? Segui i blog The Family Company e Bimbi e viaggi e non perdere le loro impressioni sulla valle! Ecco un primo assaggio di Bimbi e viaggi: Settimana verde per bambini in Val di Zoldo.
 
 
(Foto: Gnomi di Dognomitico – foto Milena Marchioni – facebook.com/bimbieviaggi)
Info
Consorzio Val di Zoldo turismo
32012 Val di Zoldo - BL
Tel. +39 0437 789145
Tel. +39 0437 787349
turismo@valdizoldo.net