Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Casera Col Marsang

Il sentiero che porta a Casera Col Marsang (1290 m) è spesso poco conosciuto. Un autentico piccolo paradiso, da vedere e da… ascoltare. Ricco di faggete e di piccoli corsi d’acqua che lo attraversano, permette all’escursionista un tuffo totale nella natura, un’uscita rilassante, quasi zen.

Non vi nasconderemo che è prevalentemente in salita, un po’ di fatica se non siete allenati la farete. Tuttavia l’ambiente circostante vi farà dimenticare lo sforzo, e il tracciato, davvero molto ben curato, è piacevole e facile da percorrere.
Il silenzio regna sovrano, tra scorci che riempiono il cuore e l’anima: un itinerario da scegliere se si vuole svuotare la mente e dimenticare le preoccupazioni terrene (raggiungendo un piccolo paradiso).

Una delle partenze è a località “le Bocole”, nei pressi della centralina. Detto così, potrebbe non attirare come meta, forse invece è proprio questo principio un pochino sfortunato a garantire a questo percorso non molto battuto un silenzio e una pace crescenti con l’allontanarsi dalla vallata.
Si continua in una dolce e verde faggeta fino a raggiungere il primo ru: l’acqua scivola veloce ma morbida sulle pietre ricoperte di soffice muschio.

Più avanti, tra larici e abeti si raggiunge un nuovo torrente. Questa volta le cascatelle hanno un suono più pieno, come quando l’acqua esce a getti da una bottiglia.

La bellezza, il rumore della quiete in tutte le sue declinazioni è lì e aspetta solo che, attenti e con le orecchie bene aperte nel bosco, voi le notiate e le apprezziate. Imparate ad ascoltare ogni piccolo sussulto, sgocciolio e fruscio, respirate a fondo e mettete a tacere i pensieri.

Dopo aver scorto negli spazi aperti bellissime vedute sulla valle del Maè ecco infine la casera sbucare in un’ampia radura, circondata ad arte da faggi e abeti. Una piccola culla segreta fuori dal mondo!

La natura chiama per stabilire insieme una nuova perfetta armonia.

Il ritorno può essere lungo lo stesso sentiero, ma naturalmente ci sono delle varianti, per esempio percorrendo l’Anello zoldano sulla via per il borgo di Baron.

Ecco alcune informazioni pratiche:

    Quota Casera Col Marsang: 1290 m
    Quota partenza da loc. le Bocole: 805 m
    Tempo di andata: circa 1 h e trenta
    Previsioni meteo: Arpav

Sempre informati e muniti di cartina progettate al meglio la vostra uscita! Buona escursione!

 

Info
Consorzio Val di Zoldo turismo
32012 Val di Zoldo - BL
Tel. +39 0437 789145
Tel. +39 0437 787349
turismo@valdizoldo.net